Warning: include_once(/web/htdocs/www.tttquartet.it/home/wp-content/uploads/wp-slimstat/browscap-db.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.tttquartet.it/home/wp-content/plugins/wp-slimstat/browscap/browser.php on line 20

Warning: include_once(): Failed opening '/web/htdocs/www.tttquartet.it/home/wp-content/uploads/wp-slimstat/browscap-db.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php/') in /web/htdocs/www.tttquartet.it/home/wp-content/plugins/wp-slimstat/browscap/browser.php on line 20

Warning: unlink(/web/htdocs/www.tttquartet.it/home/wp-content/uploads/wp-slimstat/browscap-db.php): No such file or directory in /web/htdocs/www.tttquartet.it/home/wp-content/plugins/wp-slimstat/browscap/browser.php on line 26
Canti “Onti” - T.T.T. QuartetT.T.T. Quartet

Gianluigi Secco & Cantiere T.T.T.

Canti “Onti”

Sessualità ed erotismo

nel repertorio popolare trentino e alpino

 

 

A cura di Renato Morelli e Gianluigi Secco

Pietro Berlanda            flauto, voce

Andrea Ruocco            contrabbasso, voce

Claudia Zadra              voce

Rossana Faes              voce

Renato Morelli            fisarmonica, voce

Gianluigi Secco          voce e testi

 

Dopo i progetti monografici dedicati rispettivamente ai canti di emigrazione (con lo spettacolo Come un fiume. Viaggiatori nell’Impero) e ai canti di questua natalizio-epifanici (con lo spettacolo Stelle Gelindi Tre Re) il Cantiere TTT propone un repertorio particolare, solitamente assente dai programmi di sala, ma largamente presente nella tradizione popolare canora trentina e alpina più in generale: il canto erotico, licenzioso, trasgressivo.

Un repertorio che ha saputo sopravvivere nelle pieghe della storia fino ai nostri giorni – nonostante l’ostilità e le proibizioni dell’autorità religiosa e civile – ricorrendo a un uso sapiente di metafore, doppi sensi e giochi di parole.

Un repertorio documentato dalle ricerche condotte “sul campo” nell’arco di un trentennio da Renato Morelli in Trentino e da Gianluigi Secco nell’area veneto-istriana del Nord Est.

In particolare, Secco ha dedicato all’argomento il suo prezioso volume Sulle delizie della passera e dell’asparago officinale (con un saggio introduttivo del prof. Emilio Franzina, Università di Venezia. Antiga editore, 2005), pubblicando – oltre ai canti – anche proverbi, indovinelli, modi di dire, racconti, poesie. Nel  CD allegato al volume vengono riportati ben 280 documenti sonori originali.

Di rilevante interesse risultano le varianti registrate da Secco presso le comunità degli emigranti veneti e trentini in Brasile e in Messico: spesso infatti, canti che da noi sono scomparsi da tempo (anche per l’effetto di varie censure), oppure che risultano decurtati di alcune strofe “piccanti”, sopravvivono  ancora nella memoria collettiva di queste comunità, in versione integrale.

Lo spettacolo “Canti onti” propone una selezione ragionata di questo vasto repertorio, seguendo un itinerario tematico articolato in singoli capitoli, quali ad esempio: consigli della madre alla figlia che vuole maritarsi, tradimenti giustificati, amanti ingannatori, preti frati e conventi, seduttori e tentatori, lamentazioni delle malmaritate, pennuti vari, anguille uccellini e galletti, qualità della donna, denominazioni di lui, denominazioni di lei, proposte indecenti, ecc.

Molti di questi canti hanno una struttura strofica piuttosto semplice che prevede spesso la ripetizione del verso principale introdotto dal solista: si prestano quindi molto bene a essere cantati anche dal pubblico presente in sala, in risposta alle sollecitazioni del gruppo musicale.

Il pubblico (amante del canto) è dunque calorosamente invitato a partecipare attivamente alla performance canora.

 

 

CANTIERE T.T.T.

Musiche dal Trentino, Tirolo, Transilvania

 

Il cantiere, oltre a richiamare in qualche modo i canti, significa soprattutto un luogo dove si lavora e si costruisce, ma nello stesso tempo anche un laboratorio, un “work in progress”.

Un gioco di parole insomma, all’insegna della sperimentazione, della contaminazione, della ricerca.

Il CANTIERE T.T.T. propone un itinerario “ragionato” di musica popolare trentina attraverso le sue relazioni con il contesto alpino e più in generale est-europeo. Il progetto (fondato da Renato Morelli), da una parte intende riscoprire antichi canti popolari trentini (selezionati dalle ricerche etnomusicologiche condotte “sul campo” a partire dagli anni Settanta), eseguiti da voci “esperte” con accompagnamento strumentale (violino, flauto, fisarmonica, contrabbasso); dall’altra riproporre questo patrimonio anche in chiave innovativa, attraverso arrangiamenti originali che utilizzano gli stilemi della musica klezmer e del jazz.

 

 

Renato Morelli

 

Etnomusicologo, regista, musicista. Regista RAI dal 1979 al 2008, ha realizzato 60 film etnografici su Trentino, Arco alpino, Sardegna e America latina, ottenendo 20 riconoscimenti internazionali.

Alternando ricerca e divulgazione, ha pubblicato diversi lavori scientifici (volumi, CD, DVD), insegnando nei corsi Master presso le Università di Trento, Milano (Cattolica), Como-Varese (Insubria), e presso i Conservatori di Trento e Bolzano.

Ha curato varie regie teatrali. Attualmente suona in quattro progetti musicali, che ha ideato e fondato: Ziganoff (klezmer-jazz), Streich (antiche musiche violinistiche da ballo), Cantori di Vermèil (canto alpino), TTT (Musiche dal Trentino, Tirolo, Transilvania).

Filmografia, discografia, bibliografia: www.renatomorelli.it

 

Gianluigi Secco

 

Poeta, scrittore e cantautore. Produttore di audiovisivi, esperto in tradizioni popolari e gastronomia regionale. Autore e regista di rubriche radiofoniche e televisive di successo, dagli anni Settanta a tuttoggi, particolarmente in ambito triveneto (oltre mille ore di diretta TV). Anima del duo Belumat ed ora della Belumat Formazione Aperta. Ideatore del M.E.M. (Museo Errante delle maschere arcaiche).  Presidente dell’Associazione Soraimar e del suo Archivio per la salvaguardia e tutela delle identità locali, in internet dal 2002 al sito www.soraimar.it o www.venetrad.it. Narratore-cantore di molti spettacoli tratti dalle sue ricerche tra cui l’ultima, MITinCANTO, sui miti europei comparati. Ha pubblicato una quarantina di volumi, CD, DVD, fra i quali Sulle delizie della passera e dell’asparago officinale, da cui trae spunto questo spettacolo.